Post 16.0 | Avvistamento #04

Ci è giunto un nuovo identikit di Simone Baral aka Il Firmatore. Non c'è dubbio sulla veridicità dell'avvistamento ad opera di Oscar Celestini.
Senza dubbio spettacolare. Come spettacolare è d'altronde la versatilità, la professionalità, la prolificità e la bravura di questo autore.Ma chi è costui? È presto detto...

[clicca per ingrandire]

Classe 1984. Nel giro di pochissimi anni è riuscito a farsi un nome, senza appoggiarsi ad alcuna scuola, ma solo sulle proprie capacità in continua crescita e sulla costanza (è un lavoratore instancabile).

Dal 2000 ad oggi ha disegnato per riviste di fumetto amatoriale (Colorado Comics, Djustine, Fallen Angel), per le Edizioni Il Foglio (Sangue Tropicale), per la Nicola Pesce Editore (MayBe, Underground Press), per la Coniglio Editore (su X-Comics), per la DeAgostini, per la Giochi Preziosi (con i Gormiti), per la Piemme (Geronimo Stilton), per la Les Humanoides Associes (collana Dedales).

Nel 2007 colora l’albo a fumetti “Il Monco” in prossima uscita per Edition Casterman Francia.

Collabora con le Edizioni San Paolo come colorista delle serie Spiderman, Ninja Turtles e Next2.

Attualmente fa parte dello staff Tenderini responsabile delle colorazioni degli albi speciali editi da Sergio Bonelli Editore (Dylan Dog!!!)

Colora il primo e il secondo albo del fumetto Galaxies edito da Cronaca di Topolinia Edizioni.

Colorista del progetto Hyperkinetic sceneggiato da Howard Shum e disegnato da Matteo Scalera (edito da Image Comics America)

Ha colorato le copertine di Jonathan Steele degli episodi 35 e 36 (edizioni Starcomics).

Illustra le avventure di Capitan Venezia (iniziativa di Emanuele Tenderini)

Prossimamente colorerà per la DC Comics (serie Vertigo)

Possono bastare come referenze?

Lo trovate su www.oscarcelestini.altervista.org


p.s. a breve il reportage di lucca...

4 commenti:

E.Ntt ha detto...

CACCHIARELLA!!!!..complimenti davvero!!...un bell'esempio per tutti noi...oui oui...

Ed! ha detto...

Ta-daaaan!

Skiribilla ha detto...

Ehm... veramente "Il monco" è diventato in realtà "Come un cane" ed è già uscito anche in Italia. Celestini ha colorato i disegni di Ponticelli e lo sceneggiatore è Crippa.
Come lo so?
L'ho comprato a Lucca!
:-)

Ed! ha detto...

Skiribì, a te durante l'intervallo ti dò gli spintoni così t'impari a fa' la secchiona!

All'uscita da scuola ti prendo pure in giro davanti a tutti!


tiè tiè tiè







;D
un bacio